3/12
2003

 

Sabato ho visto l'edizione estesa de "Le Due Torri" e l'esaltazione mi spinge a prepararmi in maniera adeguata all'uscita de "Il Ritorno del Re" a fine Gennaio. Come prima cosa ho gettato via i miei abiti civili ed ho ripreso a vestirmi da orchetto - non si nota la differenza; in secondo luogo da domani questo blog sara' scritto esclusivamente in Sindarin (forse questo e' il principio attivo della salvia... comunque avete capito); infine leggero' di nuovo il libro questa volta in una lingua che non conosco per farlo durare piu' a lungo.
E per rompere la schematicita' del post, una citazione cosi' a memoria per darvi prova del mio eccessivo entusiasmo (noto come "la scimmia"):

Faramir: Questa guerra ci fara' tutti cadaveri.

Domani con un po' di culo vi posto tutto il monologo.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.