3/7
2003

 

Ieri ho scaricato da un blog brasiliano l'intero quinto libro di Harry Potter: circa 800 pagine in formato word, che una persona con molto buon tempo ha evidentemente scandito a vantaggio di noi bisognosi.
Dopo poche ore, tuttavia, mi sono fatto forza e l'ho cancellato. Che sia tornato in me un minimo di senso civico?
Giammai. Non sia mai detto che un italiano si faccia battere in illegalita' da un brasiliano (o da chiunque altro). Semplicemente, 800 pagine sono un po' troppe da stampare ed io i libri preferisco leggermeli stravaccato in poltrona piuttosto che seduto davanti al monitor. Quindi sono persino disposto a comprarmelo... se non trovo alcuno da cui scroccarlo.
Incidentalmente, il Brasile e' un paese meraviglioso nel quale non sono mai stato. E sui siti brasiliani si puo' veramente trovare tutto lo scibile umano illegale.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.