29/5
2003

Sonno

Questa notte il mio sonno e' stato sconfitto da sveglie malfunzionanti, gatti irrequieti, ragazze che vanno a lavorare alle sei di mattina. Ora sono qui, piu' cadavere che palpitante e luminosa forma di vita. Chiedo cortesemente di essere abbattuto come un cavallo azzoppato. Buona giornata a tutti.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.