30/5
2003

Trasparenza

Lo slavajo a carattere temporalesco di questa notte ha mondato i peccati della mia anima e persino quelle oscene gocce di resina che si erano depositate sul parabrezza della mia Uno lo scorso venerdi'.
Francamente, la seconda impresa mi sembra assai piu' degna di nota della prima, essendomi ormai rassegnato ad avere la visuale ostruita fino all'eta' rottamabile.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.