6/10
2003

 

Fine settimana un po' deprimente a causa soprattutto di una lieve influenza. Si sta mio malgrado ricreando una stasi che desidero infrangere, spero di tornare presto a casa mia (presto... devono ancora cominciare i lavori di ristrutturazione...).
Nel frattempo due parole per un membro femminile del mio entourage che probabilmente non le leggera' prima di venerdi':

Dear Miss Princess Bandolina,
mi dispiace che tu soffra cosi' tanto a Venezia in quel collegio del cazzo con la sola compagnia degli sfighi che sai. Vedrai che nel giro di poche settimane conoscerai un po' di gente (fuori dal collegio) ed il dharma ti sorridera'; nel frattempo ricorda che ti sono solidale ed e' ovvio che questa citta' del cazzo e' ancora piu' triste senza di te. Tra parentesi, non e' vero che hai le tette troppo grosse.
"Tette troppo grosse" e' un ossimoro.

Infine, ieri ho finalmente visto Paz!. E' un bel film, guardatelo se ci riuscite.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.