Vi chiediamo di informare correttamente quali sono le verità e la realtà di quanto sta accadendo", così leggo nell'appello diffuso dall'Associazione SOS Yugoslavia che potete leggere per inter" />

23/3
2004

Opinioni irrazionali

"Vi chiediamo di informare correttamente quali sono le verità e la realtà di quanto sta accadendo", così leggo nell'appello diffuso dall'Associazione SOS Yugoslavia che potete leggere per intero seguendo questo link.

La verità e la realtà, concetti troppo assoluti per il mio karma dubitativo. Oltretutto mi inquieta un po' il titolo: "Appello per fermare la pulizia etnica e gli orrori contro la popolazione serba e non albanese". Spero che sia solo la mia paranoia e sicuramente non c'era, in chi l'ha scritto e tradotto, nessun sottinteso sinistro, tuttavia questo titolo mi indispone un po'.

Ehi, fermi con quei sassi, non sono mica fassino! Non voglio tirarmi indietro o pretendere di essere equidistante, penso di aver reso abbastanza palese che in questo conflitto io propendo per i serbi, per quello che può valere la mia inazione. Leggete l'appello in questione e fatevi una vostra opinione, è comunque una testimonianza che molto difficilmente troverete sui media centralizzati.

A margine vi annuncio che è terminata ieri la mia relazione con Radio 24, dopo che al radiogiornale delle 19 ancora mi è toccato di sentire per l'ennesima volta di bambini albanesi costretti a gettarsi in un fiume perchè inseguiti da cani aizzati da coetanei serbi. Va bene, le indagini sono ancora in corso, ma visto che il coinvolgimento di serbi e cani nell'evento è stato smentito già cinque giorni fa, non pensate sia il caso di informarvi prima di pretendere di fare un radiogiornale?

Cambio argomento, promettendovi che da domani cercherò di essere più faceto.

Nelle 24 ore che restano, qualcuno riesce a spiegarmi con che coraggio l'Unione Europea condanna l'uccisione dello sceicco yassim? Forse che israele non aveva annunciato l'intenzione di ucciderlo già molto tempo fa? Forse che non ci aveva già provato diverse altre volte? E cosa ha fatto l'UE, ha offerto asilo politico allo sceicco? Ha inviato truppe a proteggerlo? Ha umanamente bombardato Gerusalemme?
No, si è limitata e si limita ad abbaiare e sentenziare, forte della propria superiore democrazia e civiltà. Protesterebbero allo stesso modo, questi signori, se venisse preso a missilate osama bin laden? Ne avrebbero il coraggio?

Per quanto mi riguarda, razionalmente so benissimo che questo omicidio scatenerà un ulteriore inasprimento della jihad e dimostra l'assoluta noncuranza del governo israeliano nei confronti del progetto di pace, ma ho almeno il coraggio (stolto) di affermare che mi sento molto sollevato dalla morte di yassim, non provo nessuna compassione per quel prete bastardo che incitava gli uomini, le donne ed i ragazzi palaestinesi a farsi esplodere. Così come la sua controparte israeliana sharon starebbe bene - se non due metri sotto terra - in un tribunale per i crimini di guerra. Inutile nascondersi dietro la maschera del diritto internazionale: è un paravento che tutte le nazioni, quando serve, si sentono in diritto di violare ma della cui violazione sono sempre pronti ad accusare gli altri. O si fa rispettare a tutti, oppure inutile fare gli ipocriti. Che si gridi allo scandalo per la morte di questo capo terrorista mentre nulla di concreto viene fatto per fermare la guerra in palestina la quale causa ogni giorno, da entrambe le parti, cadaveri molto più innocenti di quanto fosse yassim, è solo la dimostrazione che la politica internazionale europea non è altro che un misto di realpolitik, incapacità e desiderio di salvare le apparenze.

Ed ora basta, domani prometto di non parlare di politica o di attualità, bombardassero pure milano.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.