Ieri sera, con la solita birra in mano, l'amico PornoRambo ci narrava di quanto tranquillamente abbia p" />

7/5
2004

Più sicuri, più felici

Born to be a bravo Ieri sera, con la solita birra in mano, l'amico PornoRambo ci narrava di quanto tranquillamente abbia potuto girare per le strade di Amsterdam anche a notte fonda, senza sentirsi mai minacciato da criminalità o poliziotti. Semplicemente, non ha avuto sentore né dell'una, ne degli altri.
Da parte mia ho avanzato l'ipotesi che, contrariamente alla credenza comune, queste due dannose forme di vita siano in simbiosi tra loro e che tolta l'una sia destinata a scomparire anche l'altra: non il lupo e la pecora, quindi, quanto piuttosto il rinoceronte e la bufaga.

Anche se sono una brava persona, quando cammino di notte per le strade di questo triste borgo natio preferisco non imbattermi nelle forze dell'ordine; già se vedono che barcolli per il vino (è umano, può succedere) rischi che il bastone te lo porgano loro. C'è invece chi, al contrario, ha paura a girare in centro dopo le nove di sera, perchè ci sono troppi extracomunitari e non si sente sicuro. C'è chi ha paura a frequentare certe zone anche durante il giorno. Mica a milano, eh, ma in un paesotto dove tra un po', con la solerzia comunale a proteggerci, finiremo con il passare il sabato sera a fissare il semaforo perchè è divertente quando cambia colore.

Ieri il Presidente Operetta ha annunciato l'assunzione di 700 nuovi vigili di quartiere. A vicenza, dietro l'angolo, hanno confermato che i vigili di quartiere faranno anche servizio nottuno. Presto ci sarà il vigile di palazzina, tra due anni avremo uno sbirro in ogni stanza della casa e a me ne spetteranno due, più uno perennemente al cesso che mi fissa allo specchio mentre mi rado al mattino.

Tra dieci anni avremo lo sbirro cerebrale, un piccolo sbirrochip piantato nel cervello che ci impedirà di commettere reati, o di pensarli. Assolutamente sicuro, ci assicurerà il chirurgo autorizzato che lo implanterà nella nostra testa.

Siamo sicuri di voler essere così sicuri?

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.