6/10
2004

Non pensateci troppo

Talentuoso
nel far incazzare la gente, nell’esprimere il contrario di quello che penso, nell’incespicare mentre mi scuso (è che non ci sono troppo abituato)
sempre
ma l’influenza mi dà quel tocco magico in più.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.