10/9
2004

Ho finalmente visto Ghost Dog di Jarmusch!

Recensione erotico/cinefila
Io amo questo regista, non so neppure che faccia abbia ma penso che se lo incontrassi per strada gli salterei addosso preso da passione incontrollabile.

Recensione dettagliata
Non per fare il figo ma per necessità ho guardato il film in lingua originale con sottotitoli pure in lingua originale: parla di un nero che legge molto e spara bene. C’è anche un tizio con le occhiaie, ed un altro con degli occhiali buffi. Insomma, un sacco di gente che spara, molti libri. Piccioni, ci sono i piccioni che come verso fanno "cooing".

Aaaaah, gran bel film ragazzi, ve lo consiglio.

Poi c’era quest’altro tizio che vende gelati e lo sottotitolano con caratteri diversi perché parla come Jar-Jar Binks, e due ragazze una nera una bianca una più giovane una più vecchia che leggono molto tutte e due.

Credo che il film parli proprio di questo tizio (il primo che ho detto, quello nero che spara bene e legge un sacco di libri) che riceve le istruzioni su come uccidere la gente dai cartoni animati.

Adesso basta sennò vi dico il finale, andate a vederlo!

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.