17/2
2005

Dispaccio segreto

La primavera si annuncia con la ripresa delle attività da parte del Cinecoso Alternativo (tm). Anche quest’anno in una sede segreta del triste borgo natio una persona segreta che risponde al misterioso nome in codice N.e.l.l.o. ci allieterà con la proiezione di film altrimenti impossibili da vedere (o impossibili da guardare, in alcuni casi). Il programma è ancora segreto, perché non sono ancora riuscito ad avere tra le mani il volantino segreto che egli sta segretamente diffondendo, ma non fa molta differenza perché è facile immaginare che come l’anno scorso l’organizzatore sia pronto a cambiare programma non appena qualche diciassettenne gli chiederà sbavante la proiezione di Evangelion.

Non è ancora segreto il titolo del film che inaugurerà la rassegna domani sera: Battle Royale di Kinji Fukasaku, che potrebbe essere un film proibito in tutto il mondo per un qualsiasi motivo che non ci è dato sapere. E per dimostrare che il crimine paga, quest’anno sembra ci sia pure un nuovo proiettore a disposizione per aumentare il fascino del proibito ed attirare sempre più ingenue diciassettenni nelle fauci dell’insaziabile N.e.l.l.o..

Accorrete numerosi (da qualche parte).

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.