17/3
2005

Essere uomo oggi


E.: Stai bene con la barba.
#: Davvero? Sei la prima donna che me lo dice. Di solito gli uomini mi dicono che sto bene e le donne mi dicono che sto male, la cosa iniziava a preoccuparmi.
E.: Ma no, sembri più... come dire...
#: Aaarrghh.
E.: ...più maturo. Voglio dire, tu sembri sempre maturo, e... ehm... lo sei, ma...
#: ...aaaAAAARRRRGGGHHHH...
E.: ...cioè, non voglio dire che tu sia vecchio, ma...
#: ...AAAAAAAAARRRRRGGGGGGGGHHHHHHHH...
E.: ...più, come dire...
#: ...ho capito, ho capito, non occorre che infierisci.
E.: ...no, ma quello che volevo dire è che sembri...
#: Fermiamoci qui, ti prego. Non ho bisogno del colpo di grazia.



Devo confessarlo: pur essendo teoricamente eterosessuale fino a prova contraria, per me l’universo femminile contemporaneo rimane un mistero*. Non mi capacito di come il mio collaudato sguardo languido e deprimente si riveli inefficace, eppure giurerei che fino al ’97 funzionava. Accidenti come cambia in fretta il mondo quando sei distratto. Va beh, mi farò monaco trappista, niente di male; però siccome sono una persona estremamente sportiva, vi rivelerò quello che non dovreste mai sapere ovvero le tecniche di approccio dei miei amici, così le pulzelle sapranno da quali atteggiamenti stare in guardia e non sarò più l’unico ad andare in bianco**.
Questa volta però non inserirò nomi e foto per una serie di validi motivi, quali (ad esempio) il fatto che alcuni dei miei amici sono fidanzati e le loro morose potrebbero passare di qui e scoprire di essersi fatte conquistare*** da tecniche già collaudate con altre quarantasei donne prima di loro, e magari qualcuno potrebbe anche offendersi e farmi molto male.


Personaggio misterioso A: Individua una donna, le si avvicina e comincia a parlare. Se lei sembra disponibile ad ascoltare, continua a parlare e parlare e parlare dicendo peraltro cose molto divertenti ed interessanti e sfoderando il proprio indiscusso fascino. In realtà, nel suo discorso sono disseminati messaggi subliminali che agiscono sull’inconscio e rallentano l’afflusso di sangue al cervello, cosicché ad un certo punto l’ascoltatrice si sente mancare e scambia questo cedimento fisico per attrazione sessuale. Nel caso non funzioni, il Personaggio misterioso A tenta di far leva sulla commozione mediante l’approccio "sguardo da cocker". Se non funziona neanche questo, cambia bersaglio.

Personaggio misterioso B: Individua una donna, le si avvicina e comincia a parlare. A differenza del Personaggio misterioso A, i suoi discorsi non sono in genere né divertenti né interessanti, ma un susseguirsi di frasi sconnesse apparentemente senza senso ma ordinate secondo precisi criteri cabalistici. In genere le donne cadono stremate ai suoi piedi disposte a tutto pur di farlo star zitto; alcune si innamorano, ed è a questo punto che il Personaggio misterioso B dichiara la propria totale indisponibilità a concupirle e scotendo la testa sdegnato (per essere stato interrotto mentre parlava) le abbandona con il cuore spezzato.

Personaggio misterioso C: Individua una donna ed attacca discorso con una scusa qualsiasi. Il racconto delle vacanze, l’ultimo film che ha visto, il libro che sta leggendo. Poi con nonchalance le chiede "Tipo, hai qualcosa in contrario se adesso ti bacio?" Appena lei apre la bocca per rispondere lui ci infila dentro la lingua (semplice ed efficace al di là delle aspettative).

Personaggio misterioso D: Individua l’elemento più debole del branco ed attacca. Si tratta generalmente di una donna con evidenti problemi affettivi, lo sguardo triste, l’aspetto emaciato ed una certa tendenza all’alcolismo. Il Personaggio misterioso D si avvicina e sfarfugnandosi il colletto della camicia attacca bottone; una volta lanciata l’esca, si allontana per bere qualcosa senza perderla d’occhio ed aspetta che la preda chieda informazioni su di lui a qualche amica, ricevendone in cambio mirabili descrizioni di prestazioni sessuali al limite dell’incredibile (voci che lui stesso ha disseminato ad arte e sulle quali campa di rendita da anni). Poi, con aria disinvolta, torna dalla donna oggetto di desiderio e la convince a chiudersi in bagno con lui. Di solito ne esce truccato di tutto punto e sessualmente soddisfatto.

Personaggio misterioso E: Individua dieci donne, fa a tutte apprezzamenti grotteschi ad alta voce (es.: "Ti scoperei anche morta su un tavolo di obitorio"****) e si accanisce su quella che non fugge.

Direi che cinque possono bastare per farvi un’idea. Studiate attentamente questi comportamenti e sappiateli riconoscere fin dalle prime avvisaglie, così da essere pronte a rifilare il due picche al momento opportuno. Non abbiate scrupoli: in ogni caso si tratta di individui senza cuore che si vogliono solo approfittare di voi. Siete avvisate.


P.S.: No, dai, a dire il vero sono tutti bravi ragazzi coccolosi e romantici, sensibili ed affettuosi. Che se dico che sono individui senza cuore poi vi innamorate.



* Sì, dovrebbero esserci circa altri tre miliardi di maschi nelle mie condizioni, ma questo non incide minimamente sulla gravità del problema.

** La mia mente luciferina ha sposato la teoria "Se non riesci a migliorare la tua situazione, cerca almeno di peggiorare quella degli altri."

*** A soli fini retorici, escludiamo per il momento la possibilità che la donna goda di libero arbitrio. Sappiamo tutti benissimo che in realtà sono loro a prendere e scartare i maschietti come meglio desiderano.

*** Sic.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.