27/9
2006

Silvia non ha ucciso mai nessuno e non ha mai rubato niente

Magari, da un punto di vista giurisprudenziale, può anche essere vero con l’indulto non si può scarcercare qualcuno condannato da un altro stato. Magari, a guardare il capello, può anche essere vero che l’estradizione era stata concessa a patto che venisse esclusa da sconti di pena di qualsiasi tipo. Magari, forse. Ammettiamolo. Ma chi se ne frega?
Dico, a parte lo stupido governo americano e i cidiellini di casa nostra, che comunque prima di parlare di legalità dovrebbero almeno cercare nel dizionario cosa significhi, chi se ne frega se hanno finalmente trovato un escamotage?

Dopo diciotto anni di carcere e cinque anni di arresti domiciliari, Silvia Baraldini è tornata una donna libera. Era ben ora.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.