24/8
2007

Come sono due punto zero

Pensare che io, di mio, sarei permanentemente in versione 0.9. Però come cantava il buon DeGregorovich "i tempi si sa che cambiano" perciò ora ho anch’io un account su Flickr dove potrete vedere quanto il tramonto sul mare sia un soggetto facile ed un account su Anobii dove potrete vedere quali libri leggo a colazione e quanti altri ne leggerei se qualcuno mi pagasse per farlo*. Il primo, vabbé, ormai ce l’ha anche mia nonna quindi è inutile spiegarlo. Il secondo credo serva fondamentalmente a far vedere a tutti quanto si è fighette e quanti libri si leggono e quanto poco tempo ci si metta a leggerli (me escluso), ma la uishlist potrebbe rivelarsi fondamentale se il 24 dicembre non sapete ancora cosa regalarmi.
Naturalmente, in un mondo ideale tutti i miei amici dovrebbero essere dotati di simili strumenti, così si creerebbe un network di cazzate e passeremmo tutti il tempo a fare gli intellettuali e darci di gomito l’uno con l’altro, scambiandoci foto e consigli e opinioni, nessuno lavorerebbe più e nel lungo periodo il sistema capitalistico crollerebbe.
E noi ce ne accorgeremmo soltanto nel momento in cui tagliassero la luce.

I link li trovate anche nel menu a sinistra, per il momento c’è ovviamente poca roba, con il tempo ce ne sarà sempre meno perché si sa che i bei giochi durano poco. E anche sì, mi vergogno un po’.


* Seriamente, è una proposta. Pagatemi.


P.S.: Per avermi fatto scoprire Anobii ed avermici invitato devo ringraziare (con solo due mesi di ritardo, ehm) Babsi Jones.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.