Scopri le differenze

20/7
2007

Giochi d’estate: scopri la differenza

Scopri le differenzeScopri le differenze
























Da giorni provate uno strano senso di spossatezza? Fate fatica a compiere anche il più semplice movimento fisico? Avete difficoltà di respirazione? Provate una sensazione di bruciore all’epidermide ogni qualvolta uscite all’area aperta?
Ebbene, se soffrite di uno o più di questi sintomi potrebbe significare che avete caldo. E’ estate, sapete. Gli esperti consigliano di bere molta acqua ed evitare di mangiare polenta e osei a mezzogiorno dentro un sacco a pelo vestiti come Messner sul K2. Attenzione! Rispetto la vostra libertà di scelta, e non sto dicendo che non lo dovete fare per forza. Vi tremano anche le mani? Allora probabilmente è malaria. Vi sono comparse strane eruzioni cutanee nell’area dei genitali? A quanto pare quella prostituta di Bogotà dopo tutto vi ha lasciato qualcosa, in cambio delle vostre carte di credito e di tutto il contante che avevate nel portafogli. E per oggi i consigli medici sono finiti.

Per gli abitanti del Borgo, è iniziato il festival estivo di AtoZ, ovvero la più spocchiosa rassegna culturale dell’emisfero occidentale. Con molta fatica ieri sera sono strisciato fuori dal nido d’amore ed ho sfidato il clima caraibico per andare a sentire Daniele Sepe.
Daniele Sepe, presente? Che con il suo spirito partenopeo e tutti i posti dov’è stato si dev’essere ben stupito di come la gente di qui non riesca a schiodarsi dalle sedie e a ballare neanche sotto minaccia di scomunica. Avrà pensato che fosse il caldo anomalo, ma non è così: il fatto è che noi balliamo dentro, più che altro. Dentro le nostre teste.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.