5/2
2009

Confessions of a Terra Nostra addict

Nella sola puntata di ieri Matteo, preso da una crisi di gelosia e stupidità, minaccia di morte Giuliana e questa lo pianta definitivamente per la 14sima volta, Massimiliano e Rosana litigano, Bruno in un impeto di passione bacia Florinda, Cesìo raggiunge il cugino Josè Anseo alla fazenda e lo convince a tornarsene a casa con lui, entra Gumercindo e Josè Anseo infine non si trattiene dal rivelargli di essere suo figlio, concepito nell’amaca con la schiava Nanà, ma proprio in quel mentre a San Paolo la suocera di Francesco Maiano in un impeto di solidarietà femminile va dalla moglie di Gumercindo e le racconta questa faccenda del figlio della schiava nell’amaca, provocandole una grande angoscia, e per concludere Giuliana prende il piccolo Mario e lo va a riportare a Rosana, invitandola a riprendersi anche Matteo, solo che a quel punto ovviamente nessuno vuole avere niente a che fare con lo stupido italiano. E poi venitemi a dire che Lost è pieno di colpi di scena.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.