6/7
2009

Creare l’hype

Il premier ci tiene a precisare che le foto imbarazzanti scattate in una delle sue magioni del peccato non sarebbero altro che dei vili fotoritocchi volti a delegittimarlo in vista dell’imminente G8. Quali foto? Quelle che devono ancora essere pubblicate, che saranno (o non saranno) pubblicate a breve, e già sono state smentite. Le prove? Il fatto che il premier ci rassicura di non aver mai fatto nulla di imbarazzante che potesse essere fotografato.


Scommetto che saranno foto meravigliose.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.