20/11
2007

Il bizzarro mondo degli animali [4]

Dopo l’arresto di Provenzano e dei Lo Piccolo, era abbastanza scontato che Forza Italia si sottoponesse ad un’operazione di rebranding. L’unico aspetto che mi ha un po’ stupito è stata la scelta del nome: "Partito del popolo italiano della libertà". Ma che razza di nome è? Suvvia, Silvius! E’ cacofonico, ha troppe preposizioni articolate, e poi le battute sul populismo diventano scontate. Ripensaci. Per esempio, rimanendo in tema, perché non "Partito della Porchetta Libera"? Tanto i vegetariani sono tutti comunisti.

[Sono l’unico a chiedersi dove sia finita Babsi Jones? Non credo proprio. Ormai è quasi un mese che non la vedo pubblicare, e mi dispiace. Speriamo si sia reincarnata, e di scoprire dove, o che cambi idea, o qualcosa, cazzo, dai, che nervoso.]

Secondo Alberto Bevilacqua, che i più credevano morto nel secolo scorso, i giovani d’oggi imparano a nascondere gli indizi dei propri delitti guardando C.S.I. e possono essere schematicamente divisi in assassini ed assassinati: questo significa che se avete un figlio ed è vivo, ci sono buone possibilità che sia un killer.

Nel frattempo, grazie ad un omicidio mezza italia ha scoperto l’esistenza di Facebook, l’ennesimo giocattolo "web due punto zero" con cui già da tempo si perdeva tempo nel resto del mondo. Cosa non si deve inventare il marketing al giorno d’oggi.

[Ieri sera ho visto finalmente, con quindici anni di ritardo sul resto della popolazione italiana, "Morte di un Matematico Napoletano" di Martone. Bellissimo. Grazie a Strelnik che me ne ha fatto venir voglia dedicandovi due intere puntate di KinoParty su radio Catrame19 (ehm, tutte e due le intere puntate andate in onda finora, a dire il vero).]

Intervistato in qualche salotto televisivo sullo sbirro pistolero di qualche giorno fa, il personaggio misterioso Enrico Letta ha ricordato che non bisogna assolutamente criminalizzare tutti i poliziotti per le azioni di uno solo. A meno che, naturalmente, il poliziotto non sia rumeno.

[Mi è venuto in mente qual era il terzo motivo per cui passare ad un server a pagamento. Ora il weblog è passato dalle bizzose e volubili cure del Dio dei Server Gratuiti a quelle del più affidabile Dio Nànos, protettore delle stampanti a getto d’inchiostro, delle bande magnetiche e, ricordiamolo, dei server estremamente economici.]

In seguito alla fondazione del nuovo partito di Diaberlusk, il PiPì Lì di cui sopra, ed alla raccolta di ottanta milioni di firme per la richiesta di nuove elezioni, Veltroni ha carismaticamente ribadito che il governo non si tocca, se non per scaramanzia.

Secondo Repubblica, intanto, risale la fiducia nel governo e Prodi sarebbe tornato ai livelli di un anno fa nel giudizio dei cittadini. Di conseguenza, mi par di capire, il colera è tornato all’ultimo posto.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.