30/4
2010

Libero Borgo Natio

Come ho già avuto modo di ricordare in passato, nel Triste Borgo Natio la Liberazione non è arrivata il 25 Aprile ma il 29. Non so cos’abbiano fatto partigiani e americani quei quattro giorni, probabilmente stavano discutendo se lasciare il veneto in mano ai fascionazi o meno (forse avevano previsto che alla lunga non ne sarebbe valsa la pena).

Ad ogni modo, dato che oggi è il 30 ma ieri avevo da fare, ecco questo bel video scovato dalla cara Kumquat:



In esso si può notare come ben poco sia cambiato al Borgo dai tempi della Liberazione a parte il fatto che sì, c’erano molti più partigiani in giro e no, non si ammazzano più i fascisti, e tutta quella gente in piazza credo non si veda da quando è venuto Fiorello con il karaoke.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.