25/3
2009

Poi torno, eh.

Certe volte mi chiedo cosa passasse per la testa al tizio che ha dato il nome al mar di Marmara. Voglio dire: mar di Mar-mar-a. Non è ridondantissimamente ridondante? Non è come se noi, per pigrizia, avessimo chiamato il Molise Regioregionella?*

Adesso vado a Costantinopoli e se lo trovo, glielo chiedo.

(voi statemi bene)



* Che pure, a ben pensarci, non è neanche un brutto nome.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.