27/7
2009

Polvere e quarzi

Giusto per non fare troppo lo sbruffone, vi dirò che era pieno di zanze aggressive e faceva un caldo assassino.

Ricordatevelo quando vi racconterò il resto, quando vi sgnaccherò sulla faccia le foto e vi scasserò le balle con il mare, le spiagge, la stupefacente armonia tra il giallo, il verde ed il blu.

Pensate alle zanzare. Una sola oretta al giorno, eh, ma erano davvero tante. Una legione. Beati voi che non avevate tutte quelle zanze, sicuro. Come vi invidio.

[cont.?]

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.