16/6
2008

Sciopero a oltranza

Vabbè, tanto vale che lo dica chiaro e tondo: la mia precaria ispirazione funziona ad energia solare. Non ho intenzione di scrivere alcunché fino a quando non finirà questo tempo letamaico ed inizierà veramente líestate*. Ho anche già pubblicato la testatina estiva, [ironic mode ON] la quale ha suscitato il solito coro di complimenti [ironic mode OFF], quindi io la mia parte lího fatta.

[Poi magari tra cinque minuti cambio idea, dipende molto anche dalla triade del male Berl-Bush-Ratz]

Fino alla conclusione dello sciopero, sarò eventualmente nel retrobottega a combattere contro i fan di Tarantino ed il malefico spammer che ci perseguita (la cui madre, per inciso, fa i film porno con gli asini).


P.S.: quella bomba atomica che state cercando, ce lího io. Ma state tranquilli, la userò solo a fin di bene.


* Tecnicamente saremmo ancora in primavera, ma siccome siete persone accorte ed intelligenti suppongo abbiate capito cosa intendo. Sole, infradito, mojito, quelle cose lì.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.