In italia l’LSD, oltre che illegale, è pure inutile: noi ci sconvolgiamo periodicamente i " />

12/2
2008

Tuffati con me in un caleidoscopio di colori

No, you can’tIn italia l’LSD, oltre che illegale, è pure inutile: noi ci sconvolgiamo periodicamente i sensi con le campagne elettorali. A due mesi di distanza dal prossimo giro di cadreghe si sta assistendo in questi giorni al tradizionale mercato delle vacche per stabilire alleanze (che non verranno rispettate), programmi (che non saranno attuati) e candidature (salvo ripensamenti). Riassumendo per i più confusi (in realtà serve più a me che a voi ipotetici lettori):

Il Partito cosiddetto Democratico intende presentarsi da solo, sia alla camera che al senato, da solo da solo da solo tranne forse che per Di Pietro, che porta voti, comunque non con Boselli, che porta sfiga, e vorrebbe la Bonino ma senza Pannella, solo che la Bonino senza Pannella cos’è? A parte il sogno proibito di un pugno di geriatrofili, intendo. Veltroni scimmiotta Obama e si propone come il nuovo che avanza; peccato che non sia nuovo e non è che avanzi poi molto, Veltroni più che altro è il vecchio che è avanzato in frigo. Non vorrei dare l’impressione di avere qualcosa contro di lui, che è la salvezza del paese, solo che piuttosto di votarlo mi taglierei volentieri la mano.
Il nuovo simbolo della sinistra arcobalenoRimasta a piedi, la Sinistra Arcobalenata si presenterà a sua volta da sola, se di solitudine si può parlare in un così evidente caso di schizofrenia; Verdi, Rifondati, Sinistri Critici e Comunisti d’Itaglia confermano che non appena avranno finito di litigare sul simbolo cominceranno finalmente a scannarsi sul programma, per poi procedere serenamente verso un 8% da spacciare come vittoria trionfale.Sempre che si accordino sul leader, naturalmente: al momento il più quotato è Bertinotti, che però secondo alcuni sarebbe troppo vecchio. E lo è! E’ stato lui a suggerire a Lenin di adottare il rosso nella bandiera sovietica, perché si intonava bene con il beige della sua giacchetta a coste fine. Qualche sovversivo propone di candidare Vendola, il quale però è troppo nuovo, troppo giovane, troppo bravo, si sa mai che vinca, e se vince che figura ci fanno? Nonnò, andiamo sul sicuro, Bertinotti.
Poi c’è coso, lì, il Partito della Porchetta Libera, con Forza Italia che sembra essersi fusa con Alleanza Nazionale ma non si capisce bene perché, fino a quando, da quando, e neanche se sia vero o no, la versione italiana delle nozze di carla bruni con sarkozy. Per rastrellare un po’ di voti cattolici, ora il Lestofante ha deciso di appoggiare la proposta di moratoria sull’aborto di quel matto di Ferrara, il quale però si candiderebbe con liste proprie.The assassination of Romano Prodi by the coward Clemente MastellaIn disparte resta la lega, ma chi ci ha mai capito qualcosa della lega? Non confluiranno nel partito unico ma saranno comunque alleati, tranne negli orari in cui bossi deve prendere le pastiglie e calderoli deve portare a passeggio il maiale. Il maiale, che pare non sarà candidato a leader, è quello che si distingue da bossi perché non prende pastiglie e da calderoli per l’eleganza e la simpatia. E Casini, Casini che fa? Nun se sa. Berlusconi gli ha detto vieni, lui cincischia, se la mena, perché intanto due o tre ceffi della sua compagnia stanno fondando un nuovo centro che sta più al centro del centro e gli stanno facendo gli occhi dolci. E se Casini andasse di qua? E se Casini andasse di là? E se Casini se ne andasse in casino con tutti i suoi? Infine c’è la Destra, che vorrebbe viaggiare per conto proprio e candidare la Santanché sperando che i loro lobotomizzati elettori la scambino per la mussolini, e minacciano anzi di fare campagna elettorale contro il mostro bicefalo di Berlusconi e Fini. E’ bello constatare quanta faccia da culo possa avere storace per fare minacce del genere, dopo aver accettato non solo l’appoggio ma molti sonanti milioni di finanziamento da parte del lestofante di arcore, ma del resto sono i piccoli vantaggi dell’avere un elettorato analfabeta e privo di pollice opponibile.
L’unico che resta da sistemare, se non mi sfugge qualcosa, è Mastella. Che fine ha fatto, il Robert Ford de noantri? Chi si vorrà caricare in spalla il ceppalonico con la sua manciata di voti e parenti e, soprattutto, chi si fiderà a voltargli le spalle? Si sarà mica ritirato a crimini privati?

Questa la situazione ad oggi, anzi, questa la situazione a cinque minuti fa. Se avvertite un leggero malessere, un giramento di capo, la sensazione di poter volare, mettete i polsi sotto l’acqua corrente ed assicuratevi di avere qualche persona sobria al vostro fianco. Nonostante la tentazione sia forte, non bevete alcolici. A presto, per un’altra dose.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.