15/4
2004

News from the world

Ancora non ho avuto tempo di preparare per il blog le foto della festa di sabato scorso. Non prendetevela a male, il fatto è che ho dovuto rileggermi "Ushio e Tora". Aaaah, sempre uno dei più bei manga che siano mai stati pubblicati... qualcuno di voi illustri ospiti ha notizie di altri fumetti creati dallo stesso autore?
Per farmi perdonare, ecco una rapida rassegna stampa delle notizie più salienti della giornata:

MILANO: trentacinque giocatori dell'inter fuggono da san siro al termine della partita e si danno alla clandestinità, progettando di emigrare in un paese straniero dove chiedere asilo politico. Uno di loro (forse Recoba) è stato fermato nottetempo al confine con la svizzera e linciato dalla folla inferocita. Solidarietà con la folla è stata espressa da tutto il mondo del calcio e dalle forze dell'ordine.

WASHINGTON: perfetta intesa tra il presidente americano Bush ed il premier israeliano Sharon per portare la democrazia in israele e palestina. Secondo gli accordi presi, la "Road Map" verrà rinominata "Wall Street" ed i bombardieri statunitensi arriveranno non appena avranno trovato abbastanza gasolio per decollare.

SCHIO: ricorre oggi il ventiquattresimo anniversario della nascita di Nello, forse il più grande critico di cinematografia ed animazione giapponese vivente tra Piazza Bao e lo Skiosko. Amiamo ricordarlo soprattutto per i suoi numerosi articoli, per il suo prezioso contributo ad uno dei primi siti critici su Neon Genesis Evangelion e per la sua capacità di applicare la forza di Coriolis agli zebedei umani mediante l'esclusivo utilizzo delle proprie capacità dialettiche.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.