12/2
2004

 

La morte di BoromirFinora nella mia ricerca della parodia a fumetti dei film de "Il Signore degli Anelli" ho trovato solo questo... la libera intepretazione (sempre da parte della rivista americana "MAD") de "La compagnia dell'Anello".
Guardate ad esempio la struggente rappresentazione della morte di Boromir, l'episodio tragico per eccellenza all'interno della saga...

Uff... ultimamente il traffico sul forum e' cosi' fermo che sembra di essere in centro a Trento di sabato sera... Scommetto che siete tutti a casa a scopare, mentre io sono qui in ufficio a rompermi le palle (bastardi). Se va avanti cosi' finisce che per non annoiarmi dovro' mettermi a lavorare.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.




10/2
2004

El sior dei anei

Pur sforzandomi di mantenere una certa di parvenza di rispetto anche per le idee piu' balorde, non posso nascondere un ghigno di fronte al piu' recente tentativo di sfruttamento politico de "Il Signore degli Anelli". Vabbe', su questo almeno non posso fargliene una colpa, sono secoli che Tolkien viene tirato da una parte o dall'altra... mancavano giusto loro e Al-Qaeda. Partendo dallo stesso sito sono arrivato invece a questo numero dei Quaderni Padani, almeno sembra scritto meglio dell'altro e con presupposti piu' seri (ho letto solo le prime dieci righe, casomai proseguiro' piu' tardi anche se so che mi faro' del male).

Questo anche per dire che ormai ho raschiato il fondo del barile de "Il Signore degli Anelli", spero di riuscire a disintossicarmi e non parlarne piu' (sento come un coro stridulo nella mia testa che urla "Bastaaa! Hai rotto il caaaazzoooo!!!").




10/2
2004

La volpe di fuoco

Mozilla Firebird --> FirefoxMozilla Firebird perde le piume e diventa una volpe... Mi sono preso dieci minuti per dare un'occhiata a questa nuova release e devo dire che le uniche differenze apprezzabili le ho trovate nel nome e nell'icona. Per il resto... forse un mezzo secondo piu' veloce nel caricare le pagine? Difficile dirlo con l'ADSL.




9/2
2004

 

Incredibile ammontare di karma positivo nonostante sia Lunedi' mattina, indice evidente di un ottimismo che verra' ricambiato con ampie dosi di sfiga.

Al di la' di questo, sabato ho cominciato le ricerche per comprare un computer, in previsione di un mio (prossimo? bah.) ritorno a Villa Gelida.
Premetto che non sono un tecnofobo: bazzico con i computer da una certa quantita' di tempo e la maggior parte delle volte me la cavo dignitosamente. Tuttavia il computer, una volta spento, torna per me ad essere quella scatola di latta misteriosa con gli gnomi dentro che dormono. Mi sono tenuto abbastanza al passo con la tecnologia fino al '90, '91. Dopo mi sono distratto per non piu' di una decina d'anni e - incredibile! - era diventato tutto un casino. Colmare il gap tecnologico tra me e il resto del mondo informatizzato avrebbe richiesto piu' energia di quanto la mia pigrizia fosse disposta a concedere, cosi' ora mi affido a qualche bravo guru (PornoRambo, ad esempio) e dedico quel 2% del mio cervello che funziona ad interessi piu' cocenti (principalmente birra, sigarette, spezie illegali e chiroestrazione).

L'ultima volta che mi sono interessato all'acquisto di un computer erano importanti 4 (quattro) cose:
1 - Il processore ("Ma e' un 286 o un 386? Cooosa? Un 486? Incredibile!");
2 - La RAM (che si misurava in K);
3 - La capienza del disco fisso ("Si, credo che 170 Megabyte mi basteranno per tutta la vita. Tanto Monkey Island 2 occupa solo 10 mega.");
4 - La scheda grafica, che pero' prevedeva una gamma di scelta molto piu' ridotta di adesso ("Cos'hai detto? 65.000 colori? Ma non ne esistono tanti in natura!").

Sabato vado a chiedere dei preventivi e mi danno dei volantini in sanscrito ricoperti di sigle ed informazioni ininterpretabili. Preso dallo sconforto ("Ma come fanno a vendere ancora RAM prodotta nella Deutschland Democratik Republik?") vado a casa e trascrivo tutto su babelfish, cercando di ricavarne un'interpretazione sensata. Purtroppo nell'elenco delle lingue manca il sanscrito, mi devo accontentare di passarlo da una lingua all'altra fino ad ottenere...
...lo sapete gia', un articolo di Nello sul cinema koreano degli anni '70.


Primo postscriptum: venerdi' sera abbiamo visto Equilibrium, film non eccelso ma che merita di essere meglio conosciuto, anche perche' da' la paglia a molti concorrenti nel suo genere (in primo luogo a matrix 2 e 3).

Secondo postscriptum: ho letto la divertente parodia a fumetti de "Il Signore degli Anelli" pubblicata prima sulla rivista americana MAD e poi qui in italia da CIAK. Stamattina ho notato che diverse persone sono capitate su questo blog fuorviate da Google, alla ricerca della parodia de "Il ritorno del re". Purtroppo neanch'io sono ancora riuscito a trovarla, ma prometto che appena la becco in giro mi premurero' di linkarla... invito anzi chiunque ne abbia notizia a farmelo sapere.




6/2
2004

 

Particolarmente fruttuosa l'escursione birresca-musicale di ieri sera: abbiamo avuto il piacere di ascoltare dal vivo e da un metro di distanza il talentuoso Frank De Franceschi. Avendo dovuto abbandonare il 2 Spade anzitempo (ancora a causa dell'insonnia felina, come gia' scrissi tempissimo fa) mi sono fatto perdonare con l'acquisto di un suo CD.
Penso non gli sarebbe dispiaciuto sapere che questo e' stato il primo CD ad entrare in casa mia con il bollino SIAE negli ultimi -diciamo- dodici mesi.

Inoltre, mi sono accorto che Blogarama ha accolto il mio blogghino nella sua directory. Oddio, sono tutto fremente di eccitazione! Per quel minimo di cortesia che mi contraddistingue io ho inserito il link di Blogarama in basso a sinistra, ma se utilizzate invece quello di due righe fa potrete scrivere una breve recensione del blog, cosi' poi io vengo a leggerla e -quando possibile- vi sgrano i denti con il cric se non sono soddisfatto o se la parola "guajeio" non vi compare abbastanza volte (potete interpretare questa frase in maniera ironica, ma e' esattamente quello che ho intenzione di fare).

Si', il mio psichiatra e' a letto con l'influenza.

Foto assolutamente autentica del gioco dello Yeti e del pinguino Infine, avete presente quel gioco on-line dello Yeti che gioca a baseball con il pinguino? Oggi mi e' successa una cosa veramente strana, come potete vedere cliccando sullo screenshot qui a sinistra. Naturalmente e' tutto autentico.




5/2
2004

 

Cytroen PicassoTanto per dire, ecco come sarebbe fatta la Cytroen Picasso se veramente l'avesse disegnata Picasso.

E naturalmente ieri ho inserito Very Important Things tra i miei link guajeji.

C'e' un collegamento tra i due fatti, solo che non sappiamo ancora quale.




4/2
2004

 

La maledizione della prima luna Ieri sera mi sono visto "La maledizione della prima luna". Al di la' del fatto che ancora mi interrogo sul significato di quell'aggettivo "prima" nel titolo, e di qualche lievissimo buco narrativo nel soggetto, devo dire che e' uno dei film piu' divertenti che ho visto di recente.
Diciamo che questi sono i pirati che piacciono a chi, come me, ha trascorso la parte formativa della propria adolescenza con la nobile compagnia del temibile pirata Guybrush Threepwood.
Per quanto riguarda invece il Capitano Jack Sparrow, una sola citazione per tutte:

"Non mi potresti mai battere in un combattimento leale!"
"Beh, dicendo cosi' non e' che mi incoraggi a combattere lealmente."


Inoltre comincia oggi la lunga saga de "Il Signore dei Nelli". Lunga naturalmente tanto quanto la mia pazienza di scriverla e la vostra di leggerla. Per il momento io mi sono molto divertito a scrivere il primo capitolo, se il mio ego verra' adeguatamente stimolato a proseguire, proseguiro'...

"Quando il signor Bilbaolo Bugged di via Sacca Continuata annuncio' che avrebbe indetto una grande festa per il suo centoundicesimo ricovero ospedaliero, tutta Bobbiton si mise in agitazione."[...]




3/2
2004

Spoiler su Il Signore degli Anelli

Per togliere gli ultimi dubbi a chi ancora non lo avesse capito, alla fine de "Il Ritorno del Re" Frodo, Gandalf, Elrond, Galadriel, il suo inutile marito e Bilbo Baggins partono per l'Isola dei Famosi (dove incontreranno Neo, ma questa e' un'altra storia).




2/2
2004

 

Su richiesta dell'amico Julio, posto il link verso la recensione di Vincenzo Beretta de "Il Ritorno del Re" pubblicata su it.arti.fantasy e gia' linkata tempo fa sul forum da Nello.

Langue invece la pubblicazione de "Il Signore dei Nelli", annunciata la settimana scorsa. Per il momento posso anticipare solo la ben nota poesia iniziale, che Daurion canticchiava durante la forgiatura dell'Unico Nello facendosi cosi' miseramente sgamare dai critici cinematografici elfici (d'ora in poi solo "cinefelfi"):
Il malvagio Daurion
Tre ai cinefili francesi che s'ammantan di cultura,
sette ai critici lituani che si facciano le ossa,
nove ai miti coreani che non temon la censura,
Uno per l'oscuro sire che stordisce con la glossa,
in via dei castellani dove nasce la paura.
Un Nello per trovarli, un Nello per domarli,
un Nello per ghermirli e nel buio incantenarli,
in via dei castellani, dove nasce la paura.



Per dovere di cronaca, vi informo anche che venerdi' sera/notte/mattina io e PornoRambo abbia tirato su una sacca tale e vissuto eventi tali che Peter Jackson ci ha gia' contattato per trarne una nuova epica trilogia cinematografica.




30/1
2004

 

OK, sembra funzionare...

Allora, in due parole i permalink sono dei link che vi collegano al singolo post, e sono quelli contrassegnati dal simbolo "#" alla fine del post. Naturalmente non penso che vi serviranno a molto, ma mi hanno permesso di creare i feed RSS e questo è muy importante, perchè:

1) tutti i blog migliori ce l'hanno, ed io chi sono?

2) non c'è un secondo motivo.

Ma siccome il M.A.D. Blog è fatto in maniera completamente artigianale, la realizzazione degli RSS poteva essere un problema (brinkster non supporta i generatori automatici). Quindi mi sono visto costretto a crearmi da solo un generatore di feed, battezzato "Magickal Guajeio XML Writer". Siccome però non sono ancora sicuro che funzionino, il bel link arancione lo metterò tra qualche giorno...

A voi che cambia? Ovviamente nulla, ma se voleste ora potreste in teoria tenere sotto controllo gli aggiornamenti di questo blog anche con un feedreader. Fatto salvo che tutto continui a funzionare.