23/4
2004

Prendi un leghista e torturalo (ma una volta sola)*

Sempre più spesso mi sembra che la realtà e la logica tendano ad evitarsi, mentre logica e politica si trovano decisamente in rotta di collisione.

Ieri la Camera ha approvato un emendamento della lega riguardo la legge sulla tortura, secondo il quale un reato si può definire tortura solo se ripetuto nel tempo. Emendamento discutibile ed infatti io, PornoRambo e Nello (forti del nostro ruolo istituzionale di semplici cittadini) ne abbiamo discusso in serata; l'amico Porno, attingendo ragionevolmente alle sue conoscenze di diritto che sono sicuramente più estese delle nostre, ci ha fatto notare come comunque il discorso sulla reiterazione è abbastanza complesso e questo emendamento non porta ad escludere del tutto casi di tortura singoli. Inoltre, poichè una legge penale non può essere retroattiva, tutto questo non ha niente a che vedere con gli ignobili avvenimenti della caserma di Bolzaneto (come invece qualcuno ha ipotizzato). Già, perchè qualcuno afferma che questa legge sulla tortura vada ad applicarsi soprattutto alle forze dell'ordine.

Io non amo sbirri e compagnia pestante ma devo riconoscere che, per mia ingenuità, non avevo fatto alcun collegamento diretto tra la legge sulla tortura e le amabili abitudini delle cosiddette forze dell'ordine italiane. O meglio, ci avevo pure pensato ma ero giunto alla conclusione che anche questa, come le leggi precedenti, non avrebbe scalfito la loro sostanziale impunità e che ad ogni modo il collegamento pulotti (italiani)->tortura non avesse minimamente il coraggio di affacciarsi in parlamento.

Mi sbagliavo, una volta di più. Questa mattina sento al radiogiornale che la Lussana, della lega, avvalora l'emendamento approvato ieri proprio perchè "Non siamo dalla parte dei torturatori, ma non possiamo neppure stare dalla parte di chi vuole criminalizzare le forze dell'ordine". Cosa dovremmo dedurne? Che i pubblici ufficiali in italia sono soliti commettere "gravi violenze e gravi minacce nei confronti di chi e' sottoposto alla loro autorita' allo scopo di ottenere informazioni o confessioni, vere o false, o per motivi di discriminazione razziale, politica, religiosa o sessuale" ? Perchè se le forze dell'ordine fossero estranee a qualsiasi accusa di tortura, questo emendamento non sarebbe loro di nessuna utilità; affermare che invece l'emendamento serve a proteggere gli sbirri equivale ad affermare che essi torturano ma in modo non reiterato.

Sono perplesso. Ma almeno mi spiego come mai nessuno ha ancora proposto di estendere la legittima difesa, oltre che a chi minaccia la proprietà privata, anche a chi minaccia l'intelligenza dei cittadini: i parlamentari leghisti dovrebbero girare tutti con il giubbotto antiproiettile.

* Il titolo del post non va preso alla lettera, naturalmente. Tecnicamente parlando anche i leghisti hanno - sospiro - pieno diritto di esistere e di esprimere le loro opinioni (del cazzo) ed in questo trovano tutto il nostro rispetto e la nostra comprensione.

Note estemporanee di zio Lusky:
State alla larga dagli anarchici informali, gli anarchici per bene si riconoscono perché danno sempre del lei e dicono buongiorno, buonasera, prego, si accomodi, e grazie.




22/4
2004

Reality is a Crime

Quattro ore. Quattro ore sono un lasso di tempo assolutamente ridicolo se ti trovi ad uscire con il tuo amore appena conquistato, sono poche se ti stai ubriacando ad una festa della quale non vorresti immaginare la conclusione, sono appena sufficienti se ti devi riprendere dalla festa di cui sopra, sono fastidiose se hai finito le sigarette e non riesci a trovare nessun tabaccaio che abbia le barclay, cominciano ad essere parecchie se stai aspettando il tuo turno al banco dei formaggi del supermercato ed hai lasciato l'auto in doppia fila, potrebbero essere troppe se le presenti come la durata media delle tue prestazioni sessuali vantandoti con gli amici al bar, diventano un tormento se le passi a vedere film polacchi sottotitolati in gaelico assieme a Nello, sono decisamente un delirio se è il tempo che impieghi a realizzare e pubblicare una pagina come questa.




20/4
2004

Meteopsicosomatologia

Sospetto veramente che la precaria situazione meteorologica cominci ad influire un po' troppo sulla mia salute psicofisica. Ieri sera sono tornato a casa dal lavoro estremamente depresso senza una ragione particolare, così per tirarmi sù ho pensato di dedicarmi nuovamente al succo ACE fatto in casa. Ingredienti: arance, succo d'arancia preso al discount (non avevo abbastanza arance), limoni, carote, guaranà, peperoncino pugliese.

Ecco, non provatelo. Non fa solo schifo, fa male.

Inoltre mi si è spezzato un dente mangiando i crauti. I crauti, vi rendete conto. Non riuscirò più a guardarli con gli stessi occhi. Contemporaneamente al volto sorridente del mio dentista mi è tornato in mente che da due mesi mi rimane da pagare il conto del meccanico. E che la macchina è senza benzina.

Poi stanotte sogno di andare ad un concerto di vasco (!!!) e che vasco ipnotizza tutti noi spettatori per trasformarci in zombie divoratori di carne umana. Vasco. Non riuscirò più a guardare neppure lui con gli stessi occhi. Che con la forza spirituale di vasco penso non si riuscirebbe ad ipnotizzare neppure la foto di un ghiro impagliato.

Poi ogni tanto mi fermo e mi chiedo perchè in questo periodo sono sempre nervoso.




19/4
2004

Immagine nera

PornoRambo è tornato dai suoi dieci giorni di vacanza a palma de mallorca e barcellona, racconta di aver trovato un tempo più o meno di merda: magra consolazione per chi è rimasto a casa a sbevazzare a destra e a manca. Ora ci dovremo dare dentro per realizzare quel fotobloggo che abbiamo in mente o meglio, l'amico Porno dovrà progettare il fotobloggo - visto che si vanta di essere il creativo - ed io umile schiavo alla tastiera dovrò trasformarlo in realtà. Ci sarà da ridere conoscendo la megalomania dell'individuo, che si scontrerà inevitabilmente con la mia regola "56K per tutti": già mi immagino dialoghi surreali tipo "Ciò Lusky vorrei le foto a 1024x768 e che se le clicchi loro si ingrandiscono con effetti scia tipo matrix e circondate da un alone di fiamme in movimento ma non fiamme in 16 colori, più tipo un filmato e con il rumore delle fiamme in DTS e poi che se parli il sito ti risponde come in Lain..." ed io che lo sprango con la tastiera... poi mi viene in mente quanto ho pagato la tastiera e lo sprango con Osvaldo, il mio fedele cane virtuale in legno di quercia con borchie in piombo.

Fine settimana impegnativo. Venerdì sera al Cinecoso Alternativo c'è stata la proiezione degli ultimi sette episodi di Serial Experiments Lain accompagnata da un bottiglia di pinot, sabato festa di compleanno di castello, ieri sera festa di complenello con partecipazione più o meno prevista di mezza popolazione scledense. Sono fisicamente distrutto, ma ho buone ragioni per esserlo anche emotivamente. Ci tenete a sapere perché? Non credo proprio, ma ad ogni modo questo è un bloggo, non un fottuto confessionale.

Karma sotto le scarpe, datemi almeno un altro caffè e lo stramaledettissimo sole.

(Per sdrammatizzare la tragedia della mia vita)
From the black pit of memories:

PierBulus: Ilaria! Da quanti anni non ci vediamo!
Ilaria: Guarda che ci siamo visti la scorsa estate.
Julio: Ma Pierpaolo è come i cani, un anno dei nostri corrispondono a sette dei suoi.




16/4
2004

Let the photos talk

hairing sguardi the boondocks saints twin beers bicefalo nuyok man ojo de fuego ugo e manuel elisabetta blue eyes ma sito mona? giulia uomini alla frutta uomini e problemi gobetti arbè guinness!!! fu e gianni punkabbestia mirta e laura nello che ride bambi e pierbulus






15/4
2004

News from the world

Ancora non ho avuto tempo di preparare per il blog le foto della festa di sabato scorso. Non prendetevela a male, il fatto è che ho dovuto rileggermi "Ushio e Tora". Aaaah, sempre uno dei più bei manga che siano mai stati pubblicati... qualcuno di voi illustri ospiti ha notizie di altri fumetti creati dallo stesso autore?
Per farmi perdonare, ecco una rapida rassegna stampa delle notizie più salienti della giornata:

MILANO: trentacinque giocatori dell'inter fuggono da san siro al termine della partita e si danno alla clandestinità, progettando di emigrare in un paese straniero dove chiedere asilo politico. Uno di loro (forse Recoba) è stato fermato nottetempo al confine con la svizzera e linciato dalla folla inferocita. Solidarietà con la folla è stata espressa da tutto il mondo del calcio e dalle forze dell'ordine.

WASHINGTON: perfetta intesa tra il presidente americano Bush ed il premier israeliano Sharon per portare la democrazia in israele e palestina. Secondo gli accordi presi, la "Road Map" verrà rinominata "Wall Street" ed i bombardieri statunitensi arriveranno non appena avranno trovato abbastanza gasolio per decollare.

SCHIO: ricorre oggi il ventiquattresimo anniversario della nascita di Nello, forse il più grande critico di cinematografia ed animazione giapponese vivente tra Piazza Bao e lo Skiosko. Amiamo ricordarlo soprattutto per i suoi numerosi articoli, per il suo prezioso contributo ad uno dei primi siti critici su Neon Genesis Evangelion e per la sua capacità di applicare la forza di Coriolis agli zebedei umani mediante l'esclusivo utilizzo delle proprie capacità dialettiche.




13/4
2004

Villa Gelida reloaded

La seconda festa di inaugurazione di Villa Gelida, tenutasi sabato scorso, si è svolta per il meglio. Le testimonianze fotografiche arriveranno un po' alla volta, per il momento pubblico solo alcune foto scattate dall'amico Julio.

birra!Siamo riusciti a starci anche se eravamo una ventina di persone in un appartamento di quaranta metri quadri... provate a calcolare la metratura media a persona. Fatto? Bene, ma guardate che ho anche i mobili in casa, quindi togliete ancora un po' di spazio... sì, si stava stretti come giapponesi in metropolitana, a dire il vero. Non mi stupirebbe se PierBulus fosse riuscito ad ingravidare qualcuna senza farsi notare!

PierBulus in una delle sue pose plasticheLa serata è trascorsa senza troppi traumi, abbiamo bevuto il giusto ma mi sembra che nessuno sia arrivato fino al vomito o almeno non io. E se non ci sono arrivato io, dubito ci sia arrivato qualcun altro! Alcune persone coinvolte magari hanno incontrato qualche difficoltà a guidare fino a casa; del resto, da parte mia ad alcune di queste persone* io avevo ben offerto un posto per dormire onde evitare rischi per le strade, ma queste persone* hanno palesemente ritenuto più rischioso rimanere: evidentemente non possiedono il mio elevato senso civico o non hanno fiducia nella mia -ben nota- virtuosità.

Il bello addormentato nel boscoVince ancora una volta il premio "Solidarietà alla famiglia" l'amico AMG che nel bel mezzo della festa si appende al (mio) pc e resta almeno un'oretta buona a giocare... il bello è che non trovando niente di meglio si è messo con il pinball di windows (per fortuna non ha trovato i cd di installazione di call of duty!). Il premio di consolazione va naturalmente a 'Rmando che è stato forse il primo a mettersi a giocare, ma è poi stato cacciato dalla postazione. Per la serie "Io certe cose ho smesso di farle a quattordici anni..."

Nello nello splendore del technicolorChiedo infine scusa a tutte le ragazze che ho importunato nel corso della festa, purtroppo in mancanza di PornoRambo ho dovuto accollarmi anche la sua parte di ubriachezza e di impudenza... eh, non pensate che mi sia divertito! Ma era il mio karma e l'ho seguito, così come avreste dovuto fare voi.
Chiedo scusa anche alla mia ragazza perchè ho importunato tutte tranne lei.

Special Quotes:

"Allora, in quanti siamo ad avere sangue terrone nelle vene, stasera?" (Nello)

"Sai che se ti serve una spalla su cui piangere o un letto su cui ridere, io sono qui." (Lusky)

"Dopo quanti mesi si comincia a vedere il pisello nell'utero?" (credo PierBulus, parlando di ecografie ai nascituri)

"Nel caso di Pierpaolo ad esempio si è visto dopo diciotto anni, solo che da quel momento l'ha visto tutta schio." (Lusky, in risposta alla precedente)

"Mi dispiace che la torta sia riuscita così brutta, anche se era buona. La prossima volta te ne faccio una bella ma che fa schifo." (Bambi)

Fine delle citazioni che ricordo. Visto che comunque dovrò pubblicare altre foto, se a qualcuno vengono in mente altre cazzate che siano state dette me lo faccia sapere...

End of special quotes


* persone, quindi ovviamente di sesso femminile altrimenti sarebbero stati personi.




9/4
2004

Progetti a breve termine

Sto quasi male, questi maledetti sbalzi di temperatura mi stanno uccidendo, governo ladro e cane.

Stasera in sovrappiù mi attende la presentazione di Serial Experiments Lain al cinecoso alternativo. Essere l'unico a possederei dvd mi si rivolta contro, perchè a questo punto Nello non mi lascerebbe disertare neppure se avessi la lebbra (bastardi divoratori di carogne). E domani sera ho un'altra festa a Villa Gelida: mi sa che alle nove mi sparerò due tequile corrette aulin e mi stenderò sul divano lasciando che lo scempio si dipani attorno alla mia carcassa in putrefazione.

Che belle immagini riesco a creare stamattina, vero?




8/4
2004

Le magnifiche sorti e progressive

Questo secolo ormai avviato mi pone molti inquietanti interrogativi, ma uno su tutti: a cosa diavolo serve un "docciaschiuma"? Mi è stato regalato lo scorso natale e mi sono finalmente deciso ad prenderlo in considerazione. All'apparenza, è una specie di gel che provoca un po' di schiuma e un po' di profumo. E basta. Il ben noto bagnoschiuma dona almeno la soddisfazione estetica della vasca da bagno piena di bolle, ma le bolle create dal docciaschiuma, va da sè, vengono lavate via all'istante. Inoltre il fatto che sia un gel lo rende difficile da distribuire nelle parti glabre del corpo. Insomma, qualcuno sa a cosa serve 'sta roba?

Ma al di là di questo argomento un po' futile, c'è un'altro dubbio che mi tormenta le viscere: il balsamo dopobarba. Mi è stato regalato anche questo lo scorso natale, assicurandomi che è ottimo per le pelli delicate. Chissenefrega, io non ho la pelle delicata e non potrei permettermela considerando che uso le lamette da barba fino alla consunzione totale. In compenso questo balsamo unge le mani in profondità, così che per tutta la mattina devo stare attento che gli oggetti non mi scivolino di mano. Inoltre è rinfrescante, il chè significa che appena esco dalla porta di casa ho la sensazione che il vento mi tagli la faccia. Anche se non c'è vento, maledizione. E non parliamo di chi ha avuto la magnifica idea di sostituire la millenaria schiuma da barba con il gel... brrr... anche questo un regalo di natale.

Tutti regali di natale da parte della stessa persona. Mio fratello.

Ci scommetto che lui tutta 'sta roba la utilizza e ne trae grande godimento... mah, è proprio vero che i misteri più grandi si coltivano in famiglia (?!). Comunque non fraintendete, apprezzo il pensiero. Il quale conoscendo mio fratello dev'essere stato, più o meno: "Tanto lui neanche ci crede in queste cose, è ora di punire quel bastardo comunista!"

;)


P.S.: E' uscita la prima lezione del corso di serbo su Ex-Ju, non perdetela.




5/4
2004

Appello per la salvaguardia del patrimonio culturale serbo

Ricevo questo nuovo appello da Ex-ju e ben volentieri lo rilancio, sperando di contribuire (anche se di poco) alla sua diffusione. Come sempre, quello che preferiremmo è che a fermarsi definitivamente fossero le stragi, le persecuzioni e (quando va "tutto bene") il clima di terrore e le discriminazioni. Ma visto che è più semplice considerare patrimonio di tutti almeno la cultura, l'arte e le sue espressioni, anche nel caso in cui paradossalmente importa assai poco del popolo che li ha creati, spero che questo appello riesca a colpire la vostra sensibilità. Anche se si tratta di chiese e monasteri (lo specifico perché come alcuni sapranno sono appassionatamente ateo), credo che bruciare un'opera d'arte sia come bruciare un libro... e ve lo ricordate chi bruciava i libri, vero?
Lusky
(di seguito il testo dell'appello, in triplice lingua così impariamo un po' di serbo che fa sempre bene)



Sottoscrivendo questo appello domandiamo che la devastazione che i guerriglieri di "liberazione" del Kosovo stanno perpetrando a danno del patrimonio culturale serbo della regione cessi immediatamente, distruzione che li porta a colpire i monasteri e le chiese d'epoca medievale. Sollecitiamo la NATO ed i leaders politici della comunità albanese, in particolar modo il Signor Robertson e il Signor Rugova, affinché prendano tempestivi provvedimenti per impedire che l'insostituibile patrimonio culturale subisca ulteriori e insensati danni. Le firme degli aderenti all'appello verranno inviate all'organizzazione dell'Educazione, Scienza e Cultura delle Nazioni Unite all'indirizzo e-mail Unesco.

Puoi leggere il testo dell'appello a questo indirizzo:
http://www.petitiononline.com/SNN/petition.html

Puoi sottoscrivere l'appello a questo indirizzo:
http://www.petitiononline.com/SNN/petition-sign.html


Se hai intenzione di aiutare a diffondere questo appello, puoi perdere pochi minuti per inoltrare il testo e il link originale agli amici che pensi possano essere interessati. Se hai un weblog o un sito e vuoi ospitare l'appello, ti ringraziamo per l'aiuto.

NB. L'appello originale è in inglese. Se devi inviarlo a persone che lo leggerebbero più facilmente in italiano, copia pure la traduzione che hai appena letto, e diffondi anche il link del mio post insieme al link originale. Grazie.
L'appello in italiano:
http://www.exju.org/archivio/appello_per_la_salvaguardia_del_patrimonio_culturale_serbo.html
--------------------------------------------------------------------------------

PETICIJA ZA OCUVANJE SRPSKOG KULTURNOG NASLEDJA

Mi, dole potpisani, zahtevamo da odmah prestane unistavanje srpskog kulturnog nasledja od strane albanske "Oslobodilacke" armije Kosova, u vidu rusenja srednjovekovnih manastira i crkava. Isto tako trazimo od vodja NATO-a i od albanskih vodja, tj. gospode Robertsona i Rugove, da pronadu mogucnosti za zastitu ovog jedinstvenog kulturnog blaga od daljeg besmislenog unistavanja. Spisak potpisa, u najaktuelnijem stanju, ce biti poslat organizaciji UNESCO (Organizacija za obrazovanje, nauku i kulturu pri Ujedinjenim Nacijama).

Tekst peticije (na engleskom):
http://www.petitiononline.com/SNN/petition.html
--------------------------------------------------------------------------------

PETITION FOR THE SAFEGUARD OF SERBIAN CULTURAL HERITAGE

We, the undersigned, plead for an immediate end to the Albanian Kosovo "Liberation" Army's annihilation of Serbian cultural heritage in the form of destruction of medieval monasteries and churches. We further urge the NATO and Albanian leaders, Mr.Robertson and Mr.Rugova, to explore possibilities to safeguard this irreplaceable cultural heritage from further and senseless destruction. The updated list of signatures will be sent to the United Nations Educational, Scientific and Cultural organization via e-mail.

You can read the text here:
http://www.petitiononline.com/SNN/petition.html

You can sign the petition here:
http://www.petitiononline.com/SNN/petition-sign.html

If you would like to help some more to support the cause of this petition, it would be great to take a moment now and send a quick email message to let some friends know about it. Feel free to forward this petition using the original link, and feel free to republish it on your weblog or website. Thanks.